La terza moglie

Un gioco curioso che ho inventato qualche anno fa: dire Paulette Goddard e vedere in quanti non mi rispondono “Chi scusa?”. In realtà l’ho messo in pratica solo in un paio di occasioni.. non so perché proprio lei.. forse per la mia venerazione verso uno dei suoi quattro mariti. Il secondo, per la precisione. Paulette Goddard è stata, insieme a Edna Purviance, la sola attrice che abbia recitato con Charlie Chaplin in più di un film. Guarda caso, i due più famosi. Si racconta che la goccia che fece traboccare il vaso, e che la portò a chiedere il divorzio, fu l’inserimento del suo nome nella parte bassa della locandina de Il grande dittatore, mentre quello del marito era sopra il titolo.

Perse per un soffio il ruolo di Rossella O’Hara, in ballottaggio con Vivien Leigh: motivo? Non era in possesso di un regolare certificato che dimostrasse che lei e Chaplin erano sposati, e i moralismi dell’epoca non assegnavano ruoli di prestigio a un’attrice che convive (come direbbe mia nonna “ne se sente atro…“). Anche Vivien Leigh di fatto conviveva con Laurence Olivier, ma all’epoca era meno famosa, e la cosa avrebbe dato meno nell’occhio: e come promesso al momento di firmare il contratto, per fugare ogni maldicenza sposò Olivier nell’agosto del 1940.

Dopo il divorzio da Chaplin, passa un ulteriore matrimonio prima di incontrare il compagno della vita, lo scrittore tedesco Erich Maria Remarque. I due si stabilirono, guarda un po’, a Ronco sopra Ascona, paese del Canton Ticino a due passi da Corsier Sur Vevey, dove vivevano Chaplin e Oona O’ Neill.

 

La terza moglieultima modifica: 2009-04-22T11:01:40+02:00da honey986
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento