Vocazione

Oggi ho partecipato a un momento di preghiera per le vocazioni. Naturalmente chi l’ha organizzata intendeva le vocazioni alla vita consacrata, ma mentre pregavo riflettevo sul contesto molto più ampio che questa parola assume. Io provo il massimo rispetto per chi sceglie consapevolmente di prendere i voti, con tutte le conseguenze e i sacrifici che questa scelta comporta: se uno accetta tutto ciò che ne deriva, significa che crede davvero in ciò che fa, e per questo non va mai giudicato, a differenza di chi lo considera un “dovere” a cui sottostare. Idem per la vita di tutti noi. Non è necessario diventare sacerdoti, suore o missionari per rendersi conto che la vita è sempre e comunque una chiamata. La chiamata a essere genitori, oppure a svolgere una certa professione, infine a inseguire un sogno. Ciascuno di noi ha non solo il diritto, ma anche il dovere di rispondere “sì” alla chiamata, qualunque essa sia. E ciascuno di noi ha il dovere di lottare ogni giorno per costruire la propria vocazione.

Vocazioneultima modifica: 2009-06-02T17:55:25+02:00da honey986
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento