Più Vintage di così…

Non solo i vecchi quaderni, ma anche vecchie fotografie o filmini di tanti anni fa possono provocare sensazioni, idee, collegamenti mentali con un tempo che sembrava tramontato. Sto passando su dvd i filmini di quando ero bambina.. sono partita dal periodo settembre-dicembre 1991, quando mio fratello non era ancora nato, i miei zii e mia cugina non erano ancora sposati e la facciata di casa mia era ancora bianca.

 

E’ una sensazione incredibile.. in questo momento, per esempio, sto osservando una serata di capodanno.. a parte il mio orribile caschetto (!), fa un certo effetto pensare che alcuni tra quei commensali oggi non si salutano nemmeno più quando si incontrano per strada. Ma a Isola del Cantone può accadere questo e altro.

 

E poi osservo la mia vitalità, e ascolto i commenti di mia madre che ogni tanto viene qui a sedersi accanto a me e parla di com’ero e di come mi avrebbe voluta. E tanti altri tasselli del puzzle tornano al loro posto. Uno sopra tutti gli altri: la prima frase che la mamma mi ha detto è stata “ecco, tutta quella vitalità oggi l’hai persa”. In un certo senso ha ragione: negli anni l’ho lasciata per strada, ne ho abbandonato a poco a poco tanti pezzi qua e là. Lei dice che è colpa dei troppi castighi, io do la colpa a tutta una serie di scelte “sbagliate”, o comunque poco ponderate. Ma ora voglio recuperarla tutta. Voglio piroettare come il mio BuddyPoke di oggi. Voglio una vita che sia solo mia, voglio imparare dai miei errori. Non è una cosa che si guadagna in un giorno, ma con tanti piccoli esercizi quotidiani. Voglio tornare a quella spensieratezza di quando avevo 5 anni, unita però alla maturità di questi anni passati. E a tutto ciò che verrà dopo.

Più Vintage di così…ultima modifica: 2009-10-12T16:32:15+02:00da honey986
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento