Tutto il resto è noia

Quello che per alcuni appare come doveroso, originale, importante, quasi vitale, per altri è solo terribilmente noioso. Oscar Wilde diceva che la noia è quanto di più terribile possa capitare a un uomo, e penso non si allontanasse molto dalla verità.

Ci sono tante persone che si riempiono dei loro pensieri e si costruiscono ideali che li fanno sentire realizzati, che danno loro l’idea di aver “riempito” in qualche modo la giornata: ma questo non li rende interessanti, li rende soltanto molto più noiosi. Un conto è “riempire”, un conto è “dare un senso”: e come direbbe Celentano, riempire è lento e dare un senso è rock.

Più noiosi, si diceva, ma per chi? Per gli altri? Per me? Una lezione che sto lentamente imparando è quella di non giudicare. E’ scritto pure nel Vangelo (Lc 6,37: Non giudicate e Dio non vi guidicherà), anche se la maggior parte delle persone che giudicano sono quelle che il Vangelo lo ascoltano ogni domenica, se non addirittura ogni giorno.
C’era anche un’altra frase detta da Gesù, quella sulla pagliuzza e la trave: e mi rendo conto che spesso si perde tempo a cercare le pagliuzze negli occhi altrui, quando invece è la trave nel proprio occhio che rende la vista un po’ sfocata. E non ci accorgiamo che spesso giudichiamo persone che in realtà invidiamo.

Quindi giudicare non è solo una perdita di tempo, ma è anche qualcosa di terribilmente noioso. Non lo è se i giudizi sono rivolti verso sé stessi, perché giudicare sé stessi e ammettere i propri difetti vuol dire averli già corretti a metà (do you remember Mary Poppins? Chi ben comincia….). Perché dico tutto questo? Perché intorno a me ci sono persone (me compresa) che hanno sofferto anche troppo per colpa dei giudizi degli altri. E poi ci sono persone (sempre me compresa) che invece di condannare quei giudizi li hanno giustificati, fino a pensare di essere davvero colpevoli di qualcosa.

La vita sarebbe molto più facile, se la smettessimo di guardare alle nostre azioni come a delle colpe da dover espiare. E tornando a quanto sopra, la nostra sola colpa è quella di rendere terribilmente noioso quel poco tempo che ci è concesso a questo mondo.

Tutto il resto è noiaultima modifica: 2009-11-24T12:21:32+01:00da honey986
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento