La stanza dell’arte

La chitarra appoggiata a un angolo del muro. A portata di mano plettro, canzoniere e accordatore a soffietto. Un mobiletto basso, con appoggiato sopra il televisore. Dentro al mobiletto, tutti i miei film. Tranne alcuni, gli immancabili, i titoli sacri, impilati direttamente accanto alla tv. Per fare prima. A terra scatoloni pieni di libri. Ammassati uno sull’altro senza una logica … Continua a leggere