Dieci regole per disimparare a scrivere

1. Usate dieci parole quando tre bastano. 2. Usate parole lunghe invece di parole brevi, sigle incomprensibili e termini specialistici. 3. Considerate la punteggiatura una forma di acne: se non c’è, meglio. 4. Fate sentire in inferiorità il lettore: bombardatelo di citazioni. 5. Nauseatelo con metafore stantie. 6. Costringetelo all’apnea: nascondete la reggente dietro una siepe di subordinate, e cambiate … Continua a leggere