Le 120 giornate di Sodoma

Prendendo per vero che De Sade ha personalmente sperimentato molte delle perversioni descritte nel libro, viene da pensare che il suo intento fosse quello di creare una sorta di ‘manuale per il sessuomane contemporaneo’. Sarà… Ma io, leggendo questo libro (sono circa a pagina 180, fra un conato di vomito e l’altro…), mi sono fatta un’idea del tutto diversa. L’idea … Continua a leggere